Rooibos

Nonostante qualcuno lo chiami “Tè Rosso”, il Rooibos proviene in realtà da un’altra pianta leguminosa originaria del Sudafrica, l’Asphalatus Linearis. Se ne infondono i rametti, naturalmente privi di caffeina ma ricchi di sali minerali, tanto che viene spesso definito “il Tè degli sportivi”: un ottimo integratore per chi fa tanto movimento, ma anche per le donne in fase di allattamento, o per affrontare i periodi estivi molto caldi, per le persone anziane o i bambini! Le popolazioni locali lo usano per curare le allergie, soprattutto quelle legate ai cambi stagionali che possono sfogare nell’asma: insomma, è una vera panacea e – tra l’altro – è anche buono!