Tè Pu Erh

Forse la più “misteriosa” e sconosciuta famiglia di Tè: i Tè Pu Erh. Ciò che li contraddistingue in modo univoco è la fermentazione che subiscono le foglie; fermentazione nel senso chimico del termine. Infatti, quello che si vuole far innescare è un vero e proprio processo microbico che conferisce a questi Tè delle note esclusive e inconfondibili, oltre a delle proprietà benefiche uniche: sono considerati un ottimo aiuto contro il colesterolo cattivo e sono dei validi alleati per bruciare i grassi cattivi nel sangue. La fase di fermentazione può durare da pochi mesi a qualche anno: sono Tè cui l’invecchiamento giova, sono gli unici per i quali si parla di “annate”, perché la stagionatura, oltre a donare delle note aromatiche particolarissime e via via sempre più eleganti, ne continua a modificare la natura biochimica amplificando gli effetti benefici che già la fermentazione gli conferisce e per i quali sono ogni giorno più richiesti e conosciuti.