Ricetta del mese

Granny’s Cake

Prendi la nostra tradizionale Torta della Nonna (profumata al limone e con i pinoli) e immaginala intrisa di un profumatissimo Earl Grey Imperiale (quello con l’olio essenziale di bergamotto!)…immediatamente Nonna diventa Granny e Torta diventa Cake…I pinoli comunque restano! 

Ed è così che nasce questa nostra variante, dove abbiamo voluto rendere protagonista uno dei più noti tè della tradizione british: l’earl grey, con il suo inconfondibile profumo di bergamotto. 

La crema pasticcera è stata aromatizzata con il tè; come? Facendo fare una lunga infusione alle nostre foglie direttamente nel latte (e nella panna) con cui l’abbiamo preparata…et voilà! Il liquore si tinge di un caldo color caramello e il profumo agrumato  è deciso ed inebriante con il sentore fresco delle foglie del tè come finale. Un risultato al di sopra delle nostre aspettative. 

A questo punto perché non aggiungere un po’ di tè anche nella frolla? Quindi ho aggiunto le foglie finemente macinate e setacciate alla farina…ed il gioco è fatto! 

Questa è la mia ricetta per la crema, ma ognuno di noi ha la sua ricetta del cuore! La indico per le proporzioni che ho utilizzato per il tè. 

Dosi per la crema: 

  • 250ml di latte 
  • 65 ml di panna da cucina 
  • 10gr di tè Earl grey imperiale 
  • 75gr di tuorli 
  • 65gr di zucchero 
  • 25gr di maizena (o amido di mais o di riso) 
  • un pizzico di sale 
  • Scorza di limone q.b. (facoltativa, da aggiungere se volete rinforzare il sentore agrumato) 

Scaldare quasi a bollore il latte con la panna e mettere in infusione il tè per almeno un quarto d’ora (o anche più). Aggiungere poi metà dello zucchero e il pizzico di sale. Trascorso il tempo di infusione bisogna filtrare tutto; probabilmente avremo perso parte liquida, quindi per mantenere le proporzioni è bene aggiungere quanto perso. 

Parallelamente preparare una pastella con i tuorli sbattuti, lo zucchero e la maizena. Stemperare pian piano la pastella con la parte liquida fino ad unire completamente tutte le parti. Cuocere fino a bollore e fino al raggiungimento della giusta densità. 

Per la frolla ho aggiunto 10gr di tè macinato e setacciato alla tradizionale ricetta della pasta frolla (con 250gr di farina). 

E’ davvero eccezionale…morbida, delicata e gustosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *